Loading
Strumenti personali

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home I film di Napo

Seleziona lingua:

I film di Napo

I film della serie Napo sono realizzati in animazione computerizzata. Essi illustrano personaggi del mondo del lavoro, che affrontano problemi legati alla sicurezza. Il personaggio principale, Napo, e i suoi compagni comunicano senza utilizzare le parole. Le loro storie hanno un valore educativo. Sollevano domande e stimolano il dibattito su aspetti specifici della sicurezza sul luogo di lavoro. A volte forniscono risposte pratiche ai quesiti o semplicemente guidano alla loro risoluzione. È in questa combinazione di educazione, neutralità culturale e umorismo tradotta nello stile dei cartoni animati che la serie "Napo" trova la sua identità. Napo è un personaggio simpatico, ma distratto. Il linguaggio universale di Napo rende i suoi film adatti a qualsiasi pubblico. Tutti gli episodi sono indipendenti gli uni dagli altri e possono essere usati assieme, come un unico film, o singolarmente.

Il rischio di cadute in piano è uno dei più diffusi e causa ogni anno decine di migliaia di incidenti nei luoghi di lavoro.

La maggior parte delle cadute avviene per colpa di pavimenti bagnati o per la presenza di materiali scivolosi (olio, grasso, ecc.) e la maggior parte degli infortuni dovuti ad inciampo sono dovuti a scarsa manutenzione e pulizia e a disordine. Le soluzioni sono spesso semplici e convenienti. Una valutazione adeguata dei rischi dovrebbe identificare le necessarie misure di controllo che includono la prevenzione e la gestione degli eventuali sversamenti, calzature idonee, un appropriato layout dell’ambiente di lavoro, pavimenti in materiali idonei, manutenzione e pulizia adeguate e una formazione e supervisione efficace.

Questo film, che è adatto per tutti i settori lavorativi e tutti i lavoratori, a qualsiasi livello gerarchico, mira a promuovere buone prassi di lavoro e sottolinea il fatto che sulle cadute in piano “non c’è niente da ridere”

.

Guarda gli episodi

Non è tutto come appare quando la titolare dell’impresa rilascia una intervista ai media sui risultati di produttività e di sicurezza dell’azienda. Ai diversi piani dell’edificio invece, prassi lavorative pericolose, il mancato rispetto delle procedure e una comunicazione scarsa contraddice la sua affermazione sull’importanza data alla sicurezza.

“Lavoriamo insieme” tratta due problemi della prevenzione: la cultura e i comportamenti. Evidenzia il fatto che, attraverso il lavorare insieme, manager e lavoratori possono creare un luogo di lavoro più sicuro, più sano e più produttivo, basato su un approccio collaborativo mirato a migliorare la cultura della sicurezza – “il modo in cui noi qui operiamo“ – il modo in cui la sicurezza è gestita nel luogo di lavoro.

I manager sono leader; leader efficaci dimostrano il proprio commitment attraverso il proprio operato. Promuovono la sicurezza e salute sul lavoro e guidano con l’esempio; sono presenti e sono bene a conoscenza dei problemi. Sono rispettati e riscuotono la fiducia dei lavoratori perché c’è dialogo e libera comunicazione. Essi danno riconoscimenti quando le cose sono ben fatte e sono pronti a prendere decisioni se le cose vanno male. Il coinvolgimento dei lavoratori è un processo a due vie dove manager e dipendenti parlano insieme, ascoltano le reciproche preoccupazioni, risolvono i problemi, condividono i punti di vista e le informazioni.

Guarda gli episodi

L'esposizione al fumo di tabacco nuoce alla salute sia dei fumatori sia dei non fumatori: non soltanto può provocare gravi disturbi come malattie cardiovascolari e respiratorie, ma può anche causare la morte per tumori, coronaropatie o infarti. Ciononostante sono ancora migliaia i lavoratori che subiscono il fumo di tabacco sul luogo di lavoro. Con il videoclip che vi proponiamo anche Napo si schiera per liberare dal fumo gli ambienti di lavoro.

Guarda gli episodi

Il video è centrato sui rischi collegati ai trasporti sui luoghi di lavoro effettuati principalmente con i carrelli elevatori ma anche con altri mezzi utilizzati sia all’interno che all’esterno dell’azienda.

Il film comprende episodi sulla sicurezza dei luoghi di lavoro e dei lavoratori, sulla manutenzione, sui rischi legati alla guida dei veicoli anche in retromarcia, e al carico/scarico delle merci. E’ indirizzato a tutti i lavoratori, in special modo ai neo-assunti e ai lavoratori giovani.

Il tema principale del film riguarda la buona organizzazione e la corretta gestione dei trasporti nei luoghi di lavoro.

Per ottenerle sono necessari, da parte della dirigenza aziendale, pianificazioni, azioni e monitoraggi, ed anche la valutazione dei rischi per individuare le fonti di pericolo nonché tutto quanto si renda necessario per mettere in atto adeguati interventi.

È però fondamentale che i lavoratori assumano un comportamento corretto ed un approccio collaborativo e vengano sottoposti ad una formazione corretta e ad una adeguata supervisione al fine di ridurre i rischi e tenere sotto controllo i pericoli.

Guarda gli episodi

Bassi standard di sicurezza nella manutenzione sono una importante fonte di infortuni e malattie professionali tra gli addetti. Molti incidenti avvengono durante i lavori di manutenzione oppure a causa di una manutenzione scarsa o scadente.

Il film mostra Napo in una varietà di situazioni: a volte è lui il manutentore, in altri casi è un semplice lavoratore. Viene mostrata l’importanza del “lock out” mediante lucchetto quando si fa manutenzione di una macchina, i problemi dei “rischi nascosti”, il lavoro in spazi confinati e l’importanza della competenza del personale nella manutenzione, in particolare nelle ispezioni e nei test. Questo film, che è adatto a tutti i settori e per i lavoratori a tutti i livelli gerarchici, mira a promuovere ed evidenzia l’importanza delle buone prassi di lavoro e della sicurezza nella manutenzione.

Guarda gli episodi

Il film mira ad aumentare la consapevolezza dei pericoli derivanti dall'esposizione della pelle a sostanze pericolose (spesso non troppo – eliminate- ), delle situazioni in cui si verificano le esposizioni e di cosa può essere fatto per evitare i rischi, proteggere la pelle e prevenire i danni. Napo scopre molte situazioni diverse in cui l'esposizione alle sostanze chimiche e ad altre sostanze può causare problemi alla pelle. Impara a conoscere le sorprendenti qualità della pelle e si spoglia “nudo” per mostrare al pubblico: ‘Tutto quello che avreste sempre voluto sapere sulla... vostra pelle’. Napo individua le misure per prevenire i problemi della pelle e dà tre messaggi importanti: Previeni – Proteggi – Controlla.

Per evitare o minimizzare il contatto con le sostanze chimiche si può ricorrere a: l'eliminazione – ad es. utilizzando un trattamento meccanico anziché chimico-, la sostituzione – impiegando un’altra sostanza più sicura-, l’adozione di una distanza di sicurezza dalla sostanza – ad es. usando strumenti per evitare il contatto diretto-. I dispositivi di protezione personale (DPI) sono concepiti per proteggere la pelle, ma Napo ci ricorda l'importanza di prendere cura della pelle anche attraverso la pronta rimozione delle sostanze contaminanti, un appropriato lavaggio della pelle, un’accurata asciugatura e l’applicazione regolare di creme per la pelle.

Infine, Napo consiglia di effettuare controlli regolari per individuare tempestivamente gli eventuali segnali di problemi della pelle.

Guarda gli episodi

Questo film è una versione rivista di “Napo e le sostanze pericolose” prodotto nel 2003. E’ stato modificato per tenere conto del nuovo sistema di etichettatura delle sostanze e preparati pericolosi (GHS) adottato dal regolamento REACH per armonizzare i simboli di pericolo (pittogrammi) utilizzati nel trasporto di merci pericolose e i simboli di pericolo usati nella classificazione, etichettatura e imballaggio di sostanze chimiche. I sette pittogrami esistenti sono stati sostituiti con nove.

Le date fondamentali sono: 1° dicembre 2010, quando le sostanze dovranno essere riclassificate ed etichettate in linea con il nuovo sistema globale (GHS); e il 1° giugno 2015, quando i nuovi criteri di classificazione ed etichettatura dovranno essere applicati anche alle miscele (in precedenza denominate preparati).

Napo è presente in una serie di brevi episodi in cui lavora con sostanze chimiche, tra cui quelle irritanti, infiammabli, corrosive, tossiche o che costituiscono un pericolo per l'ambiente acquatico. Ogni episodio è seguito da una breve sequenza che mostra come prevenire gli incidenti mediante modalità di lavoro sicure. Il film è adatto per tutti i settori e per i lavoratori, a qualsiasi livello gerarchico. L'obiettivo è attirare l'attenzione sull'importanza di etichettare le sostanze chimiche. Dopo una scena iniziale “esplosiva”, sei episodi mostrano innanzitutto le modalità di lavoro errate e le relative conseguenze negative e poi le modalità corrette, che prevedono il rispetto delle istruzioni per la sicurezza.

Guarda gli episodi

Il video racconta la storia di Napo, un lavoratore modello. Fuori del lavoro però Napo si trova, in più di un’occasione, ad ignorare rischi e regole tanto da rischiare in molti casi di infortunarsi finché non viene ricoverato in ospedale per un incidente sportivo. Le situazioni di rischio nel tempo libero presentate si riferiscono alla guida, all’ambiente domestico, all’alimentazione, ai momenti di vita sociale e allo sport. E’ possibile scaricare un breve quiz dal sito (o dal DVD), che può essere utilizzato anche per discutere le norme di sicurezza contenute nel video.

I principali destinatari del filmato sono i lavoratori dipendenti. Il video è stato pensato come strumento adatto ad esaminare il tema della sicurezza nel tempo libero ma può essere utilizzato anche per la formazione sul tema della gestione delle assenze del personale.

Guarda gli episodi

La valutazione dei rischi è il tema della Campagna Europea per la sicurezza 2008/2009. Il filmato tratta il tema dei rischi lavorativi e mostra come sia necessario valutarli e intraprendere azioni per rendere i luoghi di lavoro più sani e più sicuri. Il video presenta alcuni tipici pericoli degli ambienti di lavoro e l’importanza di “Fermarsi, Pensare e poi Agire” per ridurre il numero di infortuni sul lavoro e l’incidenza delle malattie professionali. Il film è pensato come strumento per la formazione, per introdurre i concetti di rischio, pericolo e di valutazione dei rischi.

Guarda gli episodi

I disturbi muscolo-scheletrici (MSDs) sono le malattie professionali più frequenti in Europa, di cui soffrono milioni di lavoratori: ad un certo punto della loro vita ben il 90% delle persone soffrono di mal di schiena, patologie a carico degli arti superiori e traumi da sforzi ripetuti.

Il video “Alleggerisci il carico” vuole promuovere un approccio di gestione integrata per prevenire i disturbi muscolo-scheletrici e la necessità di valutare l’intero sovraccarico biomeccanico che comprende tutte le caratteristiche delle operazioni di movimentazione, tra cui il peso e la forma del carico da spostare, tutti gli sforzi e i fattori di stress, il ritmo di lavoro e i fattori ambientali come ad es. il dover lavorare al freddo.

Il video, che mostra Napo in varie situazioni di lavoro, è adatto per tutti i lavoratori, inclusi i lavoratori stranieri e quelli temporanei. Vengono presentate undici scene che mostrano alcune tipiche situazioni lavorative.

Guarda gli episodi

Il video è stato pensato per far crescere la consapevolezza del problema della sicurezza per i neo-assunti, sia per quelli che sono al primo impiego sia per coloro che hanno cambiato lavoro. Napo è uno strumento ideale per raggiungere il pubblico dei giovani, specialmente i giovani in fase di formazione o addestramento. Il film è adatto inoltre per tutti i neo-assunti, inclusi i lavoratori stranieri e quelli temporanei. Il video contiene sette episodi che presentano alcune delle tipiche situazioni che un neo-assunto può incontrare sul lavoro.

Guarda gli episodi

Il rumore sul lavoro è un rischio per migliaia di lavoratori. Il film è stato pensato per illustrare alcune delle principali cause dei danni all’udito e per enfatizzare la necessità di abbattere il rumore alla fonte, di adottare misure preventive e di indossare, se necessario, adeguati dispositivi individuali di protezione per l’udito. Questo video è adatto per tutti i settori e per tutte le tipologie di mansione ma è soprattutto indicato per i neoassunti in formazione e in addestramento.

Guarda gli episodi

Questo video mostra i rischi per la sicurezza e la salute dei lavoratori del settore delle imprese di pulizia, incluse le cadute in piano e dall’alto, la movimentazione dei carichi e il lavoro da soli.

I principali destinatari sono le imprese e i subappaltatori di servizi di pulizia tuttavia il film è adatto in generale per tutti i settori e per tutte le tipologie di mansione ma è soprattutto indicato per i neoassunti in formazione e in addestramento. L’obiettivo è aumentare la consapevolezza dei rischi più comuni nel settore delle pulizie e indicare le misure di prevenzione. A volte Napo prende le dovute precauzioni, altre volte affronta i rischi. Insieme a Napette, sua collega, con il capo o con i clienti, Napo si trova in situazioni con pericoli differenti. Queste situazioni offrono l’opportunità di parlare dell’importanza dell’organizzazione e pianificazione del lavoro, della circolazione delle informazioni, della segnaletica di sicurezza, dell’uso delle scale portatili, dei problemi della movimentazione manuale dei carichi e della co-presenza delle lavorazioni.

Guarda gli episodi

Napo lavora in un cantiere e il video mostra alcuni dei più comuni rischi e pericoli del settore. Come lavoratore, Napo affronta molte situazioni pericolose ma riesce a cavarsela. Il film è stato prodotto per i settori dell’edilizia e delle costruzioni, tuttavia è adatto in generale per tutti i settori e per tutte le tipologie di mansione ma è soprattutto indicato per i neoassunti in formazione e in addestramento. L’obiettivo è quello di aumentare la consapevolezza dei rischi più comuni del cantiere e di dare l’opportunità di riflettere sulle misure di prevenzione adatte alla situazione. L’introduzione mostra diversi personaggi: Napo che lavora in un cantiere, un collega, il capo e l’architetto. Sette brevi episodi presentano situazioni pericolose diverse: l’uso delle imbracature di sicurezza, le cadute dall’alto, la presenza di ostacoli e l’organizzazione delle vie di transito, i rischi per la schiena, l’igiene e la sicurezza sul luogo di lavoro.

Guarda gli episodi

Napo si trova in situazioni in cui lavora con sostanze chimiche, nocive, irritanti, infiammabili, corrosive, tossiche o pericolose per l’ambiente. Ciascun episodio è seguito da una breve sequenza che mostra le corrette pratiche lavorative per prevenire quel rischio specifico. Questo filmato è adatto per tutti i settori e per tutte le tipologie di mansione ma è soprattutto indicato per i neoassunti in formazione e in addestramento. L’obiettivo è di attirare l’attenzione sull’importanza dell’etichettatura dei prodotti chimici. Napo si confronta con il problema dell’utilizzo delle sostanze chimiche. Sei episodi mostrano prima un modo d’uso errato con le conseguenze negative e poi il modo corretto, nel rispetto delle istruzioni di sicurezza. Il film tratta sei dei nove simboli di pericolo dell’etichettatura delle sostanze chimiche e, in modo più rapido, il rischio di esplosione.

Guarda gli episodi

Il film presenta alcuni rischi comuni dei luoghi di lavoro ed è ideale per i giovani lavoratori che hanno poca o nessuna esperienza lavorativa. Esso evidenzia l’importanza di conoscere i rischi, di lavorare in modo sicuro e di ricevere una adeguata formazione. Questo video è adatto per tutti i settori e per tutte le tipologie di mansione ma è soprattutto indicato per i neoassunti in formazione e in addestramento. L’obiettivo è aumentare la consapevolezza dei principali rischi e di inviare gli spettatori a riflettere sugli infortuni e discutere su come essi possono essere prevenuti. Il video contiene nove disavventure e ciascuna è tipica di un rischio individuale o collettivo in una tipologia di azienda. Il filmato evidenzia l’importanza di segnalare accuratamente i rischi, di comprendere gli avvertimenti sulle etichette delle sostanze chimiche, della sicurezza sui mezzi di trasporto da e verso il luogo di lavoro, dell’uso di appropriati dispositivi di protezione individuale, di non adottare comportamenti pericolosi, di usare i recipienti corretti e più appropriati, di non prendere "scorciatoie" e dell’utilizzo di attrezzature di lavoro adeguate, ma solo da parte di lavoratori appositamente formati.

Guarda gli episodi

Il primo film della serie di Napo fornisce informazioni di base sulla segnaletica di sicurezza presenti negli ambienti di lavoro. Esso fornisce una utile guida per i nuovi assunti e un valido strumento di “ripasso” per gli altri lavoratori. Vengono mostrate diverse situazioni lavorative in cui la segnaletica è importante. Il film è adatto per tutti i comparti produttivi e per tutti i tipi di lavoratori ma soprattutto per i neoassunti o per gli studenti.

Il video è stato pensato per informare il pubblico sui diversi segnali di sicurezza presenti nei luoghi di lavoro, per promuovere l’importanza di rispettarli, e per imparare a riconoscere il significato della loro forma e del loro colore. Ci sono tredici episodi. Ciascuno di essi tratta una situazione lavorativa in cui Napo si trova di fronte i segnali che prendono vita per insegnargli il loro significato e l’importanza della sicurezza. Gli episodi mostrano quello che avviene se non si obbedisce ai segnali e quali sono alcuni aspetti tecnici o organizzativi che possono ostacolare il loro corretto utilizzo.

Guarda gli episodi

  • AUVA
  • DGUV
  • HSE
  • INAIL
  • INRS
  • SUVA
  • OSHA